Il cognome Abdessamed: araldica, blasone e stemma

Se il vostro cognome è Abdessamed, sicuramente in più di un'occasione vi sarete interrogati sull'araldica del cognome Abdessamed. Allo stesso modo, potresti essere interessato se il cognome Abdessamed appartiene a un tuo parente o a qualcuno molto importante per te. L'araldica dei cognomi è un mondo affascinante che ancora oggi attira molta attenzione, ed è per questo che sempre più persone chiedono informazioni sull'araldica del cognome Abdessamed.

L'araldica di Abdessamed, un argomento complicato

A volte può essere molto confuso cercare di spiegare come funziona l'araldica dei cognomi, tuttavia, cercheremo di spiegare l'araldica del cognome Abdessamed nel modo più semplice possibile. Noi raccomandiamo che per capire meglio tutto quello che stiamo per dirvi sull'araldica del cognome Abdessamed, se siete totalmente estranei all'argomento di come sono nati gli stemmi e l'araldica, dovreste andare alla nostra pagina principale e leggere la spiegazione generale che vi diamo lì, in modo da poter apprezzare meglio tutto quello che abbiamo compilato sull'araldica del cognome Abdessamed per voi.

Stemma, stemma e araldica di Abdessamed

Allo stesso modo, e per rendere le cose più facili, dato che capiamo che la maggior parte delle persone che cercano informazioni sull'araldica del cognome Abdessamed sono particolarmente interessate allo stemma del cognome Abdessamed, la sua composizione, il significato dei suoi elementi e se ci sono diversi stemmi per il cognome Abdessamed, così come qualsiasi altra cosa che può avere a che fare con lo stemma del cognome Abdessamed; ci siamo presi la libertà di essere flessibili e di usare le parole araldica e stemma in modo intercambiabile quando ci si riferisce allo stemma di Abdessamed.

Contributi all'araldica del cognome Abdessamed

Speriamo che la flessibilità riguardante lo stemma del cognome Abdessamed non sia presa come una mancanza di serietà da parte nostra, dato che siamo costantemente alla ricerca per poter offrire le informazioni più rigorose possibili sugli stemmi Abdessamed. Tuttavia, se avete maggiori informazioni sull'araldica di Abdessamed, o notate un errore che deve essere corretto, fatecelo sapere in modo che possiamo avere la più grande e migliore informazione sulla rete circa lo stemma di Abdessamed, spiegato in modo semplice e facile.

  • Acanto - 1. Detto delle foglie di Acanthus che sono messe nelle corone.
  • Ameda - 1. pezzo simile al poster, ma di maggiore lunghezza. Utilizzato nell'armatura anglo -saxon.
  • Cabina - 1. Questa costruzione è rappresentata, diretta con il tetto di paglia e le pareti di tronchi o pietra. Dipinge il suo colore naturale o argento e oro.
  • Chiodo - 1. Specie di Maza che termina in forma ovale o arrotondata con punte anziane. Sarà posizionato verticalmente e la parte destinata a ferire guardando verso la testa dello scudo.
  • Cipolla - 1. È rappresentato con testa arrotondata o allungata, tagliato e con radici.
  • Crenellato a Gibelin. - 1. Tipo di incoraggiamento con gli anziani delicati, tipici dell'araldica medievale italiana e ampiamente utilizzata in Catalogna.
  • Di fronte - 1. Applicare agli animali che guardano nella direzione opposta.
  • Ferro di cavallo - 1. Deve essere rappresentato con sette chiodi o buchi. Normalmente le punte del ferro di cavallo si avvicinano alla punta., Se dovesse indicare. Simboleggia: protezione.
  • Frusta - 1. Tenda flessibile in pelle o corda flessibile.
  • Old Gironado - 1. Si dice dello scudo jironed in una croce o croce di San Andrés.
  • Parti dello scudo - 1. È la divisione dello scudo, secondo il volto umano rappresentato in nove divisioni e suddivisioni: capo, punta, lato destro e sinistro.
  • Spiegato - (V. ExpASTION).
  • Stapes - 1. Il tuo disegno araldico non ha un design fisso sebbene le linee rette siano generalmente evitate.
  • Venablo - 1. Short e terra Dardo o terra costituita da un'asta sottile e cilindrica rifinita su una foglia di ferro a forma di alveolato. Nel sedicesimo secolo in Spagna, era il distintivo di Alferez. (V. freccia, lancia).