Il cognome Besniku: araldica, blasone e stemma

Se il vostro cognome è Besniku, sicuramente in più di un'occasione vi sarete interrogati sull'araldica del cognome Besniku. Allo stesso modo, potresti essere interessato se il cognome Besniku appartiene a un tuo parente o a qualcuno molto importante per te. L'araldica dei cognomi è un mondo affascinante che ancora oggi attira molta attenzione, ed è per questo che sempre più persone chiedono informazioni sull'araldica del cognome Besniku.

L'araldica di Besniku, un argomento complicato

A volte può essere molto confuso cercare di spiegare come funziona l'araldica dei cognomi, tuttavia, cercheremo di spiegare l'araldica del cognome Besniku nel modo più semplice possibile. Noi raccomandiamo che per capire meglio tutto quello che stiamo per dirvi sull'araldica del cognome Besniku, se siete totalmente estranei all'argomento di come sono nati gli stemmi e l'araldica, dovreste andare alla nostra pagina principale e leggere la spiegazione generale che vi diamo lì, in modo da poter apprezzare meglio tutto quello che abbiamo compilato sull'araldica del cognome Besniku per voi.

Stemma, stemma e araldica di Besniku

Allo stesso modo, e per rendere le cose più facili, dato che capiamo che la maggior parte delle persone che cercano informazioni sull'araldica del cognome Besniku sono particolarmente interessate allo stemma del cognome Besniku, la sua composizione, il significato dei suoi elementi e se ci sono diversi stemmi per il cognome Besniku, così come qualsiasi altra cosa che può avere a che fare con lo stemma del cognome Besniku; ci siamo presi la libertà di essere flessibili e di usare le parole araldica e stemma in modo intercambiabile quando ci si riferisce allo stemma di Besniku.

Contributi all'araldica del cognome Besniku

Speriamo che la flessibilità riguardante lo stemma del cognome Besniku non sia presa come una mancanza di serietà da parte nostra, dato che siamo costantemente alla ricerca per poter offrire le informazioni più rigorose possibili sugli stemmi Besniku. Tuttavia, se avete maggiori informazioni sull'araldica di Besniku, o notate un errore che deve essere corretto, fatecelo sapere in modo che possiamo avere la più grande e migliore informazione sulla rete circa lo stemma di Besniku, spiegato in modo semplice e facile.

  • Araldo - 1. Posizione la cui funzione consisteva nel avvisare le caduta, trasportare messaggi e dirigere cerimonie ufficiali. Successivamente, è stata derivata la funzione di questa posizione di re di Armas.
  • Armi di concessione - 1. Sono occasionalmente concessi da un sovrano o da un altro signore feudale, come aggiunta alle armi paterne, in commemorazione di qualche impresa o per indicare una relazione di qualsiasi tipo.
  • Azzurro - 1. È erroneamente detto da Azur. (V. Azur).
  • Banda incrociata - 1. Si dice del pezzo composto dall'unione della croce e dalla band.
  • Bar-bar - 1. pezzo che consiste nell'unione del bar e del piede.
  • Corona dei re dell'Aragona - 1. uguale alla corona reale spagnola, ma senza alcuna fascia.
  • Di Heraudie - 1. È il più antico trattato araldico che è noto, scritto nella lingua anglo-normanda negli anni 1341 e 1345, secondo M. de Riquer. Sebbene ce ne siano alcuni ancora più anziani dalla fine del XIII secolo, sotto forma di rotoli. (Vedi Armorial)
  • Flanchis - 1. Il termine usato per designare una figura sotto forma di SoTuer Abcisa e Small, può andare sul campo da solo o in molti di essi. (V. Flanquis).
  • Gallo - 1. Ave. La sua posizione regolare è il profilo, si dice che creato o bibliote. Si dice anche cantante, quando si disegna con un becco aperto e audace se solleva la gamba destra.
  • incolume - 1. Si dice di tutto quell'animale che non porta alcuna presidio.
  • Legato - 1. I pezzi o le figure legate da un nastro o un cavo. 2. Termine designato per il falco o l'uccello di preda che porta le gambe legate da un cavo. (V. liadas, liado).
  • Perchada - 1. Quando un uccello viene posizionato su rami o tronchi.
  • Potetato - 1. Questo termine è applicato al campo di scudo che è coperto da poenzas disposti in modo da poter vedere il campo di esso. 2. Termine usato per designare la croce, i cui estremi delle braccia finiscono in un potente. 3. Si dice che la cintura
  • Quixote - 1. pezzo di arnés che copre la coscia.
  • ruota di mulino - 1. È rappresentato con pietra, rotondo e striato in diverse direzioni con un albero o una mano di ferro al centro o senza di essa. Solo la metà di questa ruota è anche disegnata in alcuni scudi di armi. Simbolo di lavoro, abbondanza e forza.
  • Vívora - 1. Snake. È rappresentato, messo in bastone e ondata o mostra solo il collo e la testa da una caldaia, nelle sue maniglie o in vasi, copone o finendo una croce o altri pezzi, quindi vengono chiamati nel linguaggio araldico gringolato. Somma