Il cognome Bevere: araldica, blasone e stemma

Se il vostro cognome è Bevere, sicuramente in più di un'occasione vi sarete interrogati sull'araldica del cognome Bevere. Allo stesso modo, potresti essere interessato se il cognome Bevere appartiene a un tuo parente o a qualcuno molto importante per te. L'araldica dei cognomi è un mondo affascinante che ancora oggi attira molta attenzione, ed è per questo che sempre più persone chiedono informazioni sull'araldica del cognome Bevere.

L'araldica di Bevere, un argomento complicato

A volte può essere molto confuso cercare di spiegare come funziona l'araldica dei cognomi, tuttavia, cercheremo di spiegare l'araldica del cognome Bevere nel modo più semplice possibile. Noi raccomandiamo che per capire meglio tutto quello che stiamo per dirvi sull'araldica del cognome Bevere, se siete totalmente estranei all'argomento di come sono nati gli stemmi e l'araldica, dovreste andare alla nostra pagina principale e leggere la spiegazione generale che vi diamo lì, in modo da poter apprezzare meglio tutto quello che abbiamo compilato sull'araldica del cognome Bevere per voi.

Stemma, stemma e araldica di Bevere

Allo stesso modo, e per rendere le cose più facili, dato che capiamo che la maggior parte delle persone che cercano informazioni sull'araldica del cognome Bevere sono particolarmente interessate allo stemma del cognome Bevere, la sua composizione, il significato dei suoi elementi e se ci sono diversi stemmi per il cognome Bevere, così come qualsiasi altra cosa che può avere a che fare con lo stemma del cognome Bevere; ci siamo presi la libertà di essere flessibili e di usare le parole araldica e stemma in modo intercambiabile quando ci si riferisce allo stemma di Bevere.

Contributi all'araldica del cognome Bevere

Speriamo che la flessibilità riguardante lo stemma del cognome Bevere non sia presa come una mancanza di serietà da parte nostra, dato che siamo costantemente alla ricerca per poter offrire le informazioni più rigorose possibili sugli stemmi Bevere. Tuttavia, se avete maggiori informazioni sull'araldica di Bevere, o notate un errore che deve essere corretto, fatecelo sapere in modo che possiamo avere la più grande e migliore informazione sulla rete circa lo stemma di Bevere, spiegato in modo semplice e facile.

  • Borgogna. - 1. Questo termine viene solitamente indirizzato alla lama di questo nome. Chiedi alcuni autori, è una lama di Ebrancada che consiste in due pezzi trasversali, ciascuno della larghezza del mezzo di essi, che formano entrambi una lama. (V. Burgundy).
  • Bretesado - 1. Si dice del pezzo che trasporta i combattimenti in tutte le sue parti, inferiori, superiori e lati o bordi dello scudo.
  • Caldaia - 1. Figura che generalmente trasporta le maniglie sollevate e talvolta gringolate. Di solito è dipinto a sciabola.
  • Casco bastardo - 1. Il casco bastardo è messo fuori profilo, accidentale, con una visiera bassa, bordura bloccata con oro. Alcuni scudi detengono il casco distrutto senza essere un segno di bastardo, di solito è dovuto all'ignoranza dello scultore che ha progettato e scol
  • Collegato - 1. I pezzi circondati o abbracciati a spirale con gli altri. 2. Le mani collegate tra loro. 3. Si dice anche del quadruped a un altro. (V. Acolado).
  • Corna - 1. Quando un animale è rappresentato con la sua cornice che è suo, sempre con le parti più acute o terminali indirizzate al boss.
  • Davanti - 1. Termine usato per designare la figura umana, inserire questa situazione.
  • Di fretta - 1. Si dice di ogni animale rappresentato nell'atteggiamento della corsa.
  • Figure di cerimonie sacre - 1. Báculos, candele, candele, campane, custodi, copone, remi e rosari, devono essere indicati lo smalto e la situazione nello scudo.
  • Gelosia - 1. Blazon o pezzo quando coperto di bastoncini, pezzi allungati, come rimorchi o lance sulla forma di una lama o che si intersecano come reticolo o recinzione. (V. Frozen).
  • giusto - 1. Combatti a cavallo e con una lancia in cui i Cavalieri medievali si sono fatti in tornei e grandi feste militari o cavallerenti per dimostrare le loro competenze e abilità nella gestione delle armi. (V. Torneo).
  • Leccio - 1. Albero che è dipinto con un tronco spesso, ramificato che forma un vetro largo. Tutto dei peccapopoli è di solito dipinto o il tronco del suo colore naturale con rami di tazza e peccata e in un po 'di oro raccolto. García Giménez, re di Navarra, istitu
  • Persavor - 1. Ufficiale di armi o araldo della categoria inferiore soggetta all'autorità del re di Armas.
  • Piede flordelisado, croce di - 1. Si dice della croce il cui piede termina sotto forma di un fiore di Lis.
  • ruota di mulino - 1. È rappresentato con pietra, rotondo e striato in diverse direzioni con un albero o una mano di ferro al centro o senza di essa. Solo la metà di questa ruota è anche disegnata in alcuni scudi di armi. Simbolo di lavoro, abbondanza e forza.
  • Sbarra - 1. Metti che attraversano diagonalmente lo scudo dall'angolo sinistro superiore all'angolo in basso a destra. Pezzo onorevole o primo ordine. La sua larghezza deve occupare un terzo dello scudo. Le barre se il tuo numero supera i quattro sono chiamate li
  • Tajado e Flechado - 1. Si dice dello scudo diviso in due parti sotto forma di una barra e il centro di una di esse penetra nell'altro sotto forma di punta e freccia.
  • Vallea - 1. abbigliamento a collo grande e restituiti sulla schiena, le spalle e il torace usati soprattutto nelle Fiandre (Belgio) e introdotti in Spagna nel XVI secolo.