Il cognome Cavallarin: araldica, blasone e stemma

Se il vostro cognome è Cavallarin, sicuramente in più di un'occasione vi sarete interrogati sull'araldica del cognome Cavallarin. Allo stesso modo, potresti essere interessato se il cognome Cavallarin appartiene a un tuo parente o a qualcuno molto importante per te. L'araldica dei cognomi è un mondo affascinante che ancora oggi attira molta attenzione, ed è per questo che sempre più persone chiedono informazioni sull'araldica del cognome Cavallarin.

L'araldica di Cavallarin, un argomento complicato

A volte può essere molto confuso cercare di spiegare come funziona l'araldica dei cognomi, tuttavia, cercheremo di spiegare l'araldica del cognome Cavallarin nel modo più semplice possibile. Noi raccomandiamo che per capire meglio tutto quello che stiamo per dirvi sull'araldica del cognome Cavallarin, se siete totalmente estranei all'argomento di come sono nati gli stemmi e l'araldica, dovreste andare alla nostra pagina principale e leggere la spiegazione generale che vi diamo lì, in modo da poter apprezzare meglio tutto quello che abbiamo compilato sull'araldica del cognome Cavallarin per voi.

Stemma, stemma e araldica di Cavallarin

Allo stesso modo, e per rendere le cose più facili, dato che capiamo che la maggior parte delle persone che cercano informazioni sull'araldica del cognome Cavallarin sono particolarmente interessate allo stemma del cognome Cavallarin, la sua composizione, il significato dei suoi elementi e se ci sono diversi stemmi per il cognome Cavallarin, così come qualsiasi altra cosa che può avere a che fare con lo stemma del cognome Cavallarin; ci siamo presi la libertà di essere flessibili e di usare le parole araldica e stemma in modo intercambiabile quando ci si riferisce allo stemma di Cavallarin.

Contributi all'araldica del cognome Cavallarin

Speriamo che la flessibilità riguardante lo stemma del cognome Cavallarin non sia presa come una mancanza di serietà da parte nostra, dato che siamo costantemente alla ricerca per poter offrire le informazioni più rigorose possibili sugli stemmi Cavallarin. Tuttavia, se avete maggiori informazioni sull'araldica di Cavallarin, o notate un errore che deve essere corretto, fatecelo sapere in modo che possiamo avere la più grande e migliore informazione sulla rete circa lo stemma di Cavallarin, spiegato in modo semplice e facile.

  • Altoparlanti, armi - 1. Sono quelli rappresentati da una figura, che si riferisce e designa il cognome del lignaggio che rappresentano e interpreta graficamente il cognome.
  • Aquila - 1. Ci sono innumerevoli progetti e rappresentazioni. Tranne la descrizione al contrario, la sua posizione regolare è con le ali estese e sollevate, la coda bassa e sparsa, a volte è rappresentata incoronata e talvolta, cioè con il
  • Chief-SoTuer - 1. pezzo che consiste nel boss e dal sotuer.
  • Compone - 1. detto da alcuni autori alla Bordura composta. (V. Composto Bordura, Reponado-A).
  • Croce bipartita - 1. Cruz alle cui estremità sono corrispondenti o separate.
  • Cruz-Barra - 1. Si dice del pezzo composto dall'unione della croce e del bar.
  • Dellado - 1. Termine usato per designare il pezzo il cui profilo è costituito da piccoli denti. 2. Secondo alcuni trader lo spazio tra ogni dente se è circolare. (V. Danchado).
  • Fruttito - 1. albero o cespuglio caricato con il frutto che è dipinto da un diverso smalto dal resto della figura.
  • Gelosia - 1. Blazon o pezzo quando coperto di bastoncini, pezzi allungati, come rimorchi o lance sulla forma di una lama o che si intersecano come reticolo o recinzione. (V. Frozen).
  • Grotta - 1. È rappresentato in semicerchio irregolare caricato su una montagna, di diverso smalto.
  • Janus - 1. Uno degli antichi dei di Roma. È rappresentato con due volti opposti, uno che guarda il futuro o l'Occidente, e l'altro che guarda il passato o verso est. Per lui è dovuto al nome del mese di gennaio (Janarius), mese consacrato a Jano.
  • Liss - 1. Termine usato da alcuni autori per definire vari fiori LIS nel campo dello scudo. (V. lis, fiore di lis).
  • Mancia - 1. Si dice del terzo inferiore dello scudo. (V. punto dello scudo, proporzioni). 2. In Punta Locution usata per designare gli oggetti che possono essere uno o più di essi posizionati nella parte inferiore del campo. (V. Pira).
  • Sciabola - 1. Nome dato al colore nero usato nell'araldica, rappresentato graficamente da un graffio verticale e un altro orizzontale che forma una griglia. C'è la convinzione che i blazon che portano questo colore siano obbligati ad aiutare coloro che non hanno
  • Vallea - 1. abbigliamento a collo grande e restituiti sulla schiena, le spalle e il torace usati soprattutto nelle Fiandre (Belgio) e introdotti in Spagna nel XVI secolo.
  • Venere - 1. Colore dei senopoli nelle assemblee dei sovrani. 2. Figura mitologica femminile, rappresentata da una giovane donna nuda con i capelli lunghi. Secondo alcuni araldisti, deve essere rappresentato vestito.